CHI SIAMO

L’ Associazione Pancrazio è costituita da un team di giovani e intraprendenti studenti universitari di medicina, biologia, farmacia ed altre facoltà affini, che hanno responsabilmente e proficuamente avviato il primo approccio con il mondo del lavoro, attraverso le attività della Onlus con i vari partners.

Il Presidente dell’Associazione Pancrazio è Francesco Bugamelli.

Vice Presidente sono Federico Bruschi e Maria Teresa Carpino, il Direttore è Mauro Boldrini.

Pancrazio progetta e realizza campagne di comunicazione integrata, specializzate in particolare nel settore della medicina, salute e benessere. Per il raggiungimento di questi obiettivi si avvale di strumenti innovativi e originali, a sostegno di campagne di informazione, prevenzione, divulgazione e diffusione di contenuti scientifici. Si rivolge sia ai bambini che agli adulti differenziando di volta in volta i progetti cercando di coinvolgere in prima persona il target di riferimento.

Una cosa però l’ho imparata da tutta questa vicenda. No, anzi: due.
La prima è che i medici sanno parlare, però non sanno ascoltare

Nanni Moretti dal film “Caro Diario”

La nostra mission

Pancrazio è un’associazione che vuole promuovere la cultura, l’informazione e la comunicazione in particolar modo nell’ambito della salute, della prevenzione e del benessere, mira a sensibilizzare l’opinione pubblica sui diritti irrinunciabili dei malati oncologici, dare voce a chi è stato colpito da questa terribile malattia, testimoniare la forza, il dolore, l’energia vitale necessaria per affrontarla. Tutti possiamo dare un contributo decisivo nel momento della prova.

I nostri obiettivi

L’Associazione Pancrazio persegue molteplici obiettivi: tra questi c’è la prevenzione. Giocare d’anticipo è un obiettivo molto importante. Strategico, vitale. Significa trovare il modo di indirizzare le fasce a rischio verso l’uso di stili di vita corretti, ovvero: smettere di fumare, osservare una corretta alimentazione, evitare la sedentarietà, praticare una sana attività sportiva o almeno un minimo di esercizio fisico, limitare al massimo il consumo di alcolici, etc.

Abbiamo bisogno del tuo supporto oggi!